Controlli di sicurezza

All’aeroporto di Aosta, la sicurezza ha la massima priorità. Anche se talvolta i controlli possono risultare spiacevoli, sono essenziali per garantire la vostra tutela. Pianificate i vostri orari in modo tale da riservare un sufficiente lasso di tempo al disbrigo delle formalità al check-in e ai controlli di sicurezza. Di seguito alcune informazioni sullo svolgimento di questi ultimi.

Baggage

Controllo del bagaglio da stiva

Potete lasciare il vostro bagaglio direttamente allo sportello del check-in, dove ne verrà controllato il peso e l’etichettatura, unitamente alla verifica del vostro passaporto o carta d’identità. Il bagaglio, in cui non sono ammessi oggetti pericolosi ai sensi della normativa europea, verrà poi controllato ai raggi infrarossi. Informatevi presso la vostra compagnia aerea o la Polizia di Stato sugli articoli non consentiti.

Bagagli a mano

Controllo del bagaglio a mano

Allo sportello del check-in vengono controllati anche il peso e l’etichettatura del bagaglio a mano.

Controllo del passeggero

Controllo del passeggero

Prima di accedere al gate, dovrete passare il controllo passeggeri. Tenete a portata di mano la vostra carta d’imbarco e il documento d’identificazione, posizionate il vostro bagaglio a mano sul nastro trasportatore dello scanner e disponete tutti gli oggetti in metallo, così come giacca e sciarpa, negli appositi contenitori. Un addetto alla sicurezza vi inviterà con un cenno a passare sotto il metal detector e, qualora dovesse suonare l’allarme, sarete sottoposti a un’ulteriore scansione corporale con dispositivo portatile e a perquisizione manuale. Nel caso in cui scattasse l’allarme dello scanner, invece, il vostro bagaglio sarà controllato manualmente dal personale in vostra presenza.

Arrivo in un paese non UE

Arrivo

All’arrivo in Paesi non appartenenti all’Unione Europea o non aderenti all’area Schengen, tutti i passeggeri saranno sottoposti al controllo passaporti. Maggiori informazioni sono disponibili sotto il seguente link.